Fondazione Mediateca Regionale Toscana

Via San Gallo 25, Firenze

 

http://www.mediatecatoscana.it

Centralino: 055 2719011; Fax: 055 /2719040

E-mail: info@mediatecatoscana.it

 

La Mediateca RegionaleToscanaè una Fondazione della Regione Toscana le cui finalità sono la promozione e diffusione della cultura audiovisiva, cinematografica e multimediale in Toscana. Oltre al suo Centro di Documentazione specializzato nel cinema e comunicazione visiva – composto da archivi cartacei, video e multimediali -, di primaria importanza nella vita della Mediateca Regionale Toscana sono le attività educative nel settore sociale, la produzione di opere audiovisive e multimediali, l’organizzazione di eventi culturali nei settori di competenza, le attività del nuovo dipartimento Toscana Film Commission.

La mediateca Regionale Toscanaha istituito il progetto Archivio della memoria della Toscana, un luogo dove conservare e rendere disponibili al pubblico una vasta raccolta di documenti audiovisivi sui più importanti aspetti del nostro recente passato: da quelli che testimoniano le profonde modificazioni storiche della vita sociale, economica e ambientale a quelli che illustrano i principali momenti della vita culturale e dei suoi protagonisti. Un programma pluriennale di ricerca è stato attivato per individuare presso gli archivi pubblici e privati tutto il materiale che può avere interesse per questa impresa, a cominciare da quello più antico e a rischio, che deve essere urgentemente recuperato. Tutti i documenti sono catalogati, digitalizzati e depositati presso l’archivio della Mediateca perla consultazione. I materiali audiovisivi raccolti fino ad ora sono stati suddivisi in due grandi sezioni di archivio:

  •  La vita delle comunità contadine
  • La resistenza e la guerra in Toscana

Il catalogo di quest’ultima sezione è disponibile sul sito della Mediateca: http://www.mediatecatoscana.it/archivio_della_memoria_resistenza_e_guerra.php

CREA LA TUA RETE DI MEMORIA:
RETE DI MEMORIA PER TEMATICA
RETE DI MEMORIA PER TIPOLOGIA:
RETE DI MEMORIA PER PROVINCIA: