Archivio Multimediale della Biblioteca “Franco Serantini”

Largo Concetto Marchesi, Pisa

http://www.bfs.it

Tel: 050/570995; E-mail: biblioteca@bfs.it

 

La biblioteca è nata nel 1979 per ricordare la figura dell’anarchico Franco Serantini (1951-1972) assassinato dalla polizia a Pisa durante una manifestazione antifascista. La biblioteca è specializzata in storia del movimento anarchico dalle origini ai giorni nostri, del movimento operaio e sindacale, di quello antifascista e della Resistenza, dei movimenti studenteschi e di opposizione degli anni Sessanta e Settanta ed è suddivisa in tre diverse sezioni: biblioteca, emeroteca, archivio (documenti, manifesti, cimeli e fotografie). Nell’archivio sono conservati i supporti relativi al “Progetto memoria”, promosso a partire dal 2001. Il progetto è indirizzato sia alla valorizzazione del patrimonio di interviste rilevate dall’ente a partire dal 1982, sia alla sistematica raccolta di testimonianze orali sulla storia sociale e politica della provincia di Pisa e della costa Tirrenica della Toscana (province di Massa-Carrara, Lucca, Livorno, Grosseto). Tra i materiali prodotti nell’ambito di “Progetto Memoria” è conservata una testimonianza, rilevata da Massimiliano Bacchiet su supporto Minidisc, riguardante la strage di Piavola (23/07/1944, Comune di Buti, PI).